LA SPESA DELLO SQUATTRINATO CHE VIVE DA SOLO

YEAAAAAAAAAAAA finalmente riesco a scrivere un articolo!!!! Buon anno!!!! Un saluto ai nuovi iscirtti e un grazie ai “vecchi” che non mi hanno abbandonato nonostante l’assenza.

Come sapete e se non lo sapete SAPPIATELO (link articolo: https://ladisoccupazioneingegna.wordpress.com/2014/12/06/non-sono-sparita-sono-solo-scappata-di-casa/  )  sono andata a vivere da sola, ho lasciato il nido e mi sono trasferita in una ridente cittadina della mia provincia! Questo comporta la totale assenza di internet e quindi elemosino wi fi.

Oggi però, sono tornata a casetta di mammà con l’unico obiettivo di scroccare pranzo, connessione e ritirare la calza della befana! Visto che il portafoglio piange assai, fare la spesa sta diventando un’opera degna di un’assistente sociale alle prese con la progettazione nazionale. Prima di comprare: progetto, calcololo, sommo, moltiplico, valuto le offerte, i prezzi al kg, calcolo il costo della benzina e la convenienza nell’utilizzo della stessa o della bicicletta. Visto il mio centellinamento culinario, il mio ragazzo ha deciso che invece di scroccare mi dovevo ingegnare e mi ha regalato questo:

Cucinare-con-2-euro

L’idea del libro non è male (prezzo a parte…costa quanto un libro di Cracco!!!), l’autrice è una blogger disoccupata (mi ricorda qualcuno) che non avendo un dollaro si è ingegnata e ha creato una serie di ricette low cost.

Lei promette di farti spendere per mangiare 10€ a settimana (secondo IODONNA!!), il mio obiettivo per i prossimi mesi è quello di testare alcune delle sue ricette (non tutte, sono molto particolare in fatto di cibi) e vedere se quello che lei promette è vero. Un pò come il film (tratto dalla storia vera di Julia Child) Julia & Julia (se non lo avete visto, ve lo consiglio..anche se non siete dei blogger di cucina!!!). Vorrei condividere con voi questo esperimento, appena riescierò a scroccare la connessione (che coincide con lo scrocco del pranzo!) vi aggiornerò sull’esperimento in atto!!!! Aggiornamenti in tempo reale invece su Instagram e twitter (cercatemi e aggiungetemi).

Non solo però voglio condividere con voi questa esperienza, ma CERCO CONSIGLI su come risparimiare e cercare di mangiare bene, goloso e quasi quasi anche nutriente senza dover scroccare!!!!

 

 

12 thoughts on “LA SPESA DELLO SQUATTRINATO CHE VIVE DA SOLO

  1. Veramente bello questo post, interessante, anche perché ho vissuto anche io per circa 7 mesi lontano,da casa, dagli agi, vizi e servizi vari, e ti dirò, se ti ci metti, alla fine si può fare a meno di molte cose. E la cosa più bella è che ne guadagnerai di salute psico-fisica! Da quando sono tornato ho ripreso le vecchie brutte abitudini..

  2. Pingback: E VENNE IL GIORNO IN CUI DECISI DI FARE IL PANE… | La disoccupazione ingegna

  3. …interessante, seguirò i tuoi esperimenti!!!
    se vuoi qualche consiglio per risparmiare sull’acquisto di abbigliamento, non dovrai fare altro che leggere i miei post.
    alla prossima, ciao!

  4. Pingback: LA CENA DEL DISOCCUPATO: POLLO CON PEPSI LIGHT | La disoccupazione ingegna

  5. Pingback: SACRIFICIO?? RIFIUTO L’OFFERTA E VADO AVANTI | La disoccupazione ingegna

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...