SOGNANDO TORINO: TAG LIBRESCO THE BOOK BURGER

In questi giorni sogno Torino, ma non Torino così….Torino: SALONE DEL LIBRO, c’ho provato ad organizzarmi, mi sono impegnata ma nada de nada costa assaiiii, vago triste nella mia libreria brindisina alla ricerca di ispirazione letteraria ma nulla mi attrae..perchè? VOGLIO ANDARE A TORINO e respirare un po’ di profumo, quello buono! I miei librai, ogni volta che odoro un libro dicono che in realtà “Sniffo la colla” sarà per questo che dopo una sniffata al De Giovanni mi sento così bene!

Comunque non potendo andare lì, faccio un tag letteraio qui! Oggi mi  cimento nel: BOOK BURGER TAG, che ho scovato nel blog: http://clary-booktime.blogspot.it/2013/12/tag-book-burger.html e che consiste nel…completare il panino libresco:

First step. Innantutto dobbiamo prendere la prima fetta di pane/panino che faccia da base al nostro burger. Scegli il primo libro di una serie che ti è piaciuto tantissimo.

il senso del doloreDe Giovanni tutta la vita. Innamorata persa del comminssario Ricciardi, come l’ammazza De Giovanni (nel mondo letterario) non li ammazza nessuno. Amore Puro.

Second step. Poi ci serve un bell’hamburger. Scegli un libro che hai letto e che ti è piaciuto che abbia più di 400 pagine.

ilsuggeritoreIl carissimo corregionale DONATINO, da non confondore con l’altro corregionale Albano, quando di parla di Carrisi nei libri si parla di DONATO. Questo libro da 492 pagine, letto in un giorno…fantastico. Un libro che non mi ha fatto dormire…tremendo ma bellissimo. 492 pagine e non sentirle.

Third step. Adesso bisogna aggiungere una fetta di formaggio e la lattuga. Scegli due libri leggeri: uno che hai già letto e che ti è piaciuto, l’altro che vuoi leggere ma non l’hai ancora fatto; entrambi devono avere non più di 200 pagine.

non invitarmi al tuo matrimonioLeggerissimo e tranquillissimo. Poco più di 200 pagine, che si leggono senza pensieri.
Quello che vorrei leggere: L’incredibile viaggio del fachiro che restò chiuso nell’armadio IKEA
224 pagine, se costasse 1€ lo comprerei èerchè di più non voglio dargli!!!

l'incredibile viaggio

Fourth step. Tocca alle fette di pomodoro. Scegli un libro di grandi dimensioni che hai amato o odiato, che sia tra le 200 e le 400 pagine.

a che punto è la nottePiù che amore lo definire una civile sopportazione. Mi sono piaciute alcune cose di questo libro…altre invece non le ho sopportate.

Fifth step. E’ il momento della salsa che non hai mai assaggiato prima e non sai se ti piacerà o meno. Scegli un libro che pensavi ti sarebbe piaciuto ma che alla fine hai odiato o un libro che pensavi avresti odiato e che invece ti è piaciuto da morire.

hanno tutti ragioneIl  mio commento su Anobii è stato: SOLDI REGALATI ALLA FELTRINELLI. Mi aspettavo di più, ma moooolto di più. Una tristezza cosmica.

Queste erano la mie risposte per questo panino letterario sognando Torino. Mentre continuo a sognare Torino, ordino la mia libreria cercando l’ispirazione che non trovo.
Quindi: HELPPPPPPPPPPP, sono alla ricerca di qualche libro decente e ispirante, ovviamente ho una certa predilezione per i gialli, ma qualsiasi cosa va bene. Commentate e se vi va di consolarmi potete inviarmi qualche souvenir letterario da TORINO.

4 thoughts on “SOGNANDO TORINO: TAG LIBRESCO THE BOOK BURGER

  1. In un lontanissimo anno fui in quel di Torino a scoprire che i libri li fa “L’Industria del Libro” e a decidere che non ne avrei voluto far parte. comunque sarebbe bello se in ogni città d’italia si facesse una settimana letteraria dedicata solo ai libri e agli scrittori. sarebbe davvero bello🙂

  2. Pingback: VI SVELO UN SEGRETO: FOTOGRAFO I LIBRI…ASPETTANDO TEMPI MIGLIORI | La disoccupazione ingegna

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...