VIENI A BALLARE IN PUGLIA..LO HA FATTO ANCHE BROOKE LOGAN

Cosa posso fare con 60mila€+268.964,92€+cifraX? Potrei..potrei dotare alcune città di servizi al turismo, potrei attrezzare Brindisi affinchè possa accogliere i turisti, potrei finanziare dei progetti di giovani disoccupati sulla promozione del territorio. Con quella cifra potrei fare tante cose ma… non le faccio. Con quei soldi decido di finanziare 2 film e una soap rispettivamente: BEAUTIFUL, ALLACCIARE LE CINTURE (Ozpeteck è qualche giorno a Lecce per le riprese), CI VEDIAMO DOMANI (Bringano, già nelle sale, ora disponibile su torrent). Meno male che Antonacci la canzone sul Salento l’ha scritta aggratis!!!!

Quando ho saputo dei soldi spesi ho subito urlato dicendo che: la Puglia ha molti problemi e noi spendiamo i soldi per i film. Poi però mia madre una domenica ci ha portati a Polignano a Mare, perchè voleva vedere dove si è sposata Brooke ( che in una puntata, parlando con Ridge, cercava l’oliva più grossa in Puglia), quindi ho pensato che spendere 60mila€ per finanziare una soap che vedono 4milioni di persone (solo in Italia, ci sono poi persone sparse il 25 paesi del mondo)  al giorno, è una gran bella pubblicità. Anche per quanto riguarda il film di Ozpeteck  finanziato dall’Afc Apulia National Film Fund (fondo per le produzioni cinematografiche da realizzarsi in Puglia) ha dichiarato che: “Coprodotto dalla R&C Produzioni e dalla Faros Film, il film è stato finanziato da Apulia Film Commission con un contributo pari a 268.964,92 euro, la cui ricaduta sul territorio sarà di 1.334.824 euro.”

Una buona pubblictà per il tacco d’Italia, che di problemi ne ha tanti così come le bellezze,  i problemi vengono cantati da Caparezza e le bellezze mostrate in tv.

Ora, dopo tutto sto popo di finanziamento, se volete venire in Puglia avete 2 opzioni very lowcost: o atterrate a Bari oppure se volete andare nel più famoso Salento, bervi un negramaro e ballare la pizzica dovete atterrare nella mia città: BRINDISI.
Per sapere cos’è Brindisi o accendete Canale5 e vedete la d’Urso che si dispera per l’attentato al Morvillo, oppure andate su NONCICLOPEDIA BRINDISI per leggere una grande verità:  “I leccesi credono che Brindisi sia il nome dell’aeroporto di Lecce”
Milioni di soldi investiti, tantissimi i ricavi ma non per la mia città, che ogni giorno grazie a Ryanair, accoglie milioni di turisti che prendono il treno per andare a Lecce. Nessun soldo investito sul nostro turismo, nessun tipo di attrattiva, e tanto per metterci la ciliegina sulla torta 3 giorni fa Brindisi celebrava “La notte dei Musei”, peccato che i musei fossero chiusi. (siamo dei geni!)
Per non parlare dei negozi in centro, la maggior parte sono chiusi per fallimento. Anche se per caso un turista si ferma a Brindisi che fa?
Quindi, tutti i soldi spesi in pubblicità non servono a niente se non rendi la città turistica, se da quella parte dell’investimento una parte fosse stata spesa per delle guide turistiche o per un info point, sarebbe stato fantastico: la Puglia paga, l’intera Puglia ne giova!
Invece la Puglia investe, e i Brindisini si fanno investire!

brindisiBrindisi è la porta del Salento perchè ci passi per entrare e per uscire!

Se tra di voi c’è qualcuno che vuole farsi le vacenze in Salento, sappiate che non è proprio lowcost anzi: TURISTI PER CASA: IL SALENTO  se volete venire a ballare in Puglia potrei farvi un post sui consigli e posti da vedere, verylowcot ovviamente inserendovi un saltino nella mia città che non solo è lowcost è proprio Aggratis!!!!

Annunci

2 thoughts on “VIENI A BALLARE IN PUGLIA..LO HA FATTO ANCHE BROOKE LOGAN

  1. Hai ragione, Brindisi èuna impotantissimacittà e, ricordiamolo, anche da un punto di vista storico…è proprio su questo che si potrebbe investire maggiormente….e dopo tanta bella storia e arte per i musei…tutti a mare…che tanto voi lo raggiungete velocemente!!!

  2. Questa dei negozi chiusi inquieta anche me. Quando giri per il paesello e vedi chiuso, affittasi, cedesi…e mi chiedo, promuovono tanto ma poi, sui fatti, come la mettiamo?
    Comunque il prete di Polignano a Mare era uno spettacolo di figlio.
    Ce ne fossero di parroci così
    :-))))))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...