E NA’ FETTA DI CULO LA VUEI? (di cos’altro hai necessità? vuoi anche una parte di me?)

Perdonate la volgarità del titotolo ma è la prima cosa che io e la Leggiero abbiamo pensato leggendo questo annuncio su Subito.it, regione Puglia. Leggiamolo insieme e ditemi cosa ne pensate.

cartaigenic

ECCO L’ANNUNCIO:
salve,
cerco una brava e seria baby sitter che svolga anche lavori domestici.
Sto per trasferirmi da XXXXXXX  vicino cXXXXXXXX pertanto sarebbe meglio se trattasi di persona che abita a XXXXXXXXXXXXX o in zona vicina.
ci terrei a sapere alcune informazioni base per chi e’ interessato…
Quanti anni hai?
In quale paese risiedi?
Sei automunita?
Sei sposata o hai figli?
Che esperienza hai in merito,descrivimi meglio…
La mia proposta e’ questa:
al prezzo di 150 euro al mese fisse per i prossimi 3 anni,ho necessita’ dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 18:00 circa orario continuato.
Mi serve una baby sitter fissa per almeno i prossimi sei anni,sei disposta?
Dopo i 3 anni compiuti,il bambino andra’ alla scuola materna tutte le mattine e quindi necessitera’ venire solo i pomeriggi dal lunedì al venerdì dalle 16:00 alle 20:00 al prezzo di 100 euro al mese,di piu’ non posso…
Attendo notizie per chi e’ realmente e seriamente interessato.
Saluti, XXXXXXX

Analisi: la signora cerca una baby sitter che svolga lavori domestici (ci può stare), dati anagrafici ecc (ci stanno) la cosa interessante è: LA PROPOSTA è per 6 anni: 150€ al mese per 5 giorni a settimana per 10 ore al giorno: TOTALE ORARI? 150:(9orex20giorni lav)= 0,83€ all’ora. Ovviamente dopo i 3 anni l’offerta cambia 100:(4orex20giorn lav )= 1,25€ all’ora! GRAZIE PER L’AUMENTO! per pulizie della casa e baby sitter di un neonato….COSA VUOI DI PIU’?? Renato Zero da oggi in poi non canterà più MI VENDO, ma per essere in linea con la crisi MI SVENDO.

Il mio pensiero è questo, ma restando senza parole….lascio a voi le conclusioni.

Annunci

29 thoughts on “E NA’ FETTA DI CULO LA VUEI? (di cos’altro hai necessità? vuoi anche una parte di me?)

  1. AHAHAHAHAHAHAHA!!
    La gente non sa più che fare..è in totale delirio.
    Io quando guardo i miei bambini prendo 7/8€ l’ora (e dipende) e sono anche troppo onesta perché c’è chi tiene un figliolo davanti alla tv tutto il giorno parlando a telefono e prende 10€, mentre a me piace giocare coi bimbi, farli divertire e farli fare qualsiasi cosa che sia inerente all’arte: disegnare, paste modellabili, cucinare, inventare.
    Mi spiace se la crisi ha toccato la signora, ma credo che siamo un po’ tutti sulla solita barca!
    Mah..

      • Non credo che con la crisi che c’è qualcuno lo accetterà. Credo che i soldi, per noi baby sitter o chi ha a che fare coi bimbi, sia più per una questione di responsabilità che di vero e proprio attaccamento al denaro. I miei sono 3 bambini e i genitori si fanno in 4 per lavorare e portare a casa la pagnotta..è capitato svariate volte che dicessi loro “non darmi niente” perché sto bene con quei bambini e per me sono importanti. Ma così, è veramente poco. Non è che devi far compagnia a dei bambini, qui si tratta di lavori domestici e di un full time. E’ sfruttamento, altro che.

  2. Senz’osso la fetta de culo, me raccomando !
    L’altro giorno ne ho vista una super: cercasi ragazza di bellissima presenza, possibilmente sexy … e poi ho smesso di leggere e ho risposto all’annuncio come segue: “meetic.it … sfigato!”
    Alla signora di cui sopra ci andrebbe un bel link nei siti in cui si organizzano scambi per ragazze alla pari.
    Ho capito che la gente si ammazza, ma 150 al mese per una presenza da fulltime è vergognoso anche da proporre !

  3. Ps: sul baby sitting io ho un prezzario volontariamente e orgogliosamente classista: ho preso 5 euro l’ora per 3 bambini e un cane e 15 per una bambina sola.
    Diciamo che i primi avevano solo il padre che lavorava, la seconda aveva la camera “nell’ala ovest del maniero”.
    Eccheccazzo.

  4. In passato ho fatto anche io la baby sitter, guardavo un bambino di 1 anno e mezzo che adoravo e che trattavo come se fosse mio!!! Venivo pagata, però, 900.000 lire al mese per 6 ore al giorno, dal lunedì al venerdì. Trovo vergognoso svendere in questo modo una persona che ha la responsabilità, la cura di un bambino e che deve fare le veci di un genitore!

  5. Va beh ma anche tu come sei choosy!
    Ricordi me quando un’antica mi ha rinfacciato che i 200€ al mese che mi dava x andare a prendere la bambina a scuola farle da mangiare e farle fare i compiti (un impegno di circa 5 ore al gg e la bambina e’ disgrafica).. Erano praticamente regalati!

      • lovable–>azienda esterna di Lucca di reclutamento commesse–>colloquio in centro commerciale a Firenze–>due giorni di corso di formazione a Milano pagati con viaggio, vitto e alloggio–>PROPOSTONE: una settimana/10 gg di lavoro in nero e gratis presso lo store di Lucca con benzina e autostrada messe di tasca mia, con guadagni che vanno ad aumentare gli indici di vendita della commessa e i fatturati del negozio, ma di cui io non ne traggo giovamento di alcun tipo–>dopodichè apertura del negozio nuovo in centro a Prato: una settimana prima dell’apertura, sempre in nero, realizzazione del negozio con montaggio mensole, verniciatura pareti e quant’altro.
        La mia risposta, dopo Milano è stata: SUCA.

  6. La cosa è abnorme, ma per come è concepito il termine ‘lavoro’ oggi in Italia, non stupisce: molti tra coloro che offrono lavoro, si sentono autorizzati a proporre le condizioni più teoricamente ‘inaccettabili’ (e in questo caso altrove non verrebbero definite altrimenti che ‘bizzarre’), in virtù del fatto che ‘siccome il lavoro non c’è, si debba accettare qualsiasi cosa’… del resto ormai abbondano anche i casi in cui addirittura per dare un lavoro si chiedono soldi… Io ‘lavoro’ (per modo di dire) nel settore dell’informazione e in questi anni ho assistito al deterioramento del settore: ormai siamo arrivati al punto in cui ti viene offerto un pagamento in base al numero di ‘mi piace’ ottenuti su FB… Detto questo, per quanto sfacciato, un elemento di onestà nella proposta c’è: vengono definiti puntualmente tempi, orari e compensi, cosa che non sempre succede: in genere chi offre un lavoro su siti come questo si ‘mantiene sul vago’, rimandando la questione ‘economica’ a contatti successivi…

  7. Qualche anno fa si parlava della generazione 1000 euro come sinonimo di precarietà.
    Complimenti all’Italia, è migliorata a suon di riformisti!

  8. Pazzesco! Mi auguro che nessuno risponda a questo ridicolo annuncio. Io ora sono a casa e mi dedico ai miei bimbi, ma in 10 anni che ho lavorato come impiegata, non ho trovato mai un datore di lavoro che mi trattasse economicamente in modo onesto. Ormai tutti se ne approffittano perchè sanno che la gente è disperata e pur di lavorare, accetta simili compromessi.

  9. per quella cifra il bambino glielo vendono, è meglio che alzi un po’ la paghetta. Per i bambini di solito danno dai 7 euro all’ora in su, io non ho mai preso meno, anche se a volte mi sembra quasi siano tanti, quando ad esempio tenevo una bambina piccolissima che dormiva tutto il pomeriggio (anche se poi crescendo è diventata così viziata che ne valva almeno 50 di euro). In ogni caso nessuno ha mai cercato di propormi meno per fortuna.

  10. Ebbene sì, sai quanti ce ne sono di annunci così purtroppo!! Ci sono anche quelli che pretendono anche che tu conosca una qualche lingua straniera e soprattutto che sia autominuta per andare a scarozzare il/i bambino/i in giro, perché credono che la benzina si autogeneri magicamente nelle auto!Non solo vogliona “na fetta de culo”, ma pure vicino all’osso! Io capisco che magari da parte di una famiglia ci possono essere difficoltà economiche (e in questo caso cercherei di stare attenta a limitare le nascite),ma se ormai a questo non si può porre rimedio, almeno sarebbe dignitoso e rispettoso non avere certe pretese per la cifra che vogliono offrire!

  11. Pingback: MA..NA’ FETTA DI CULU LA VUEI? LE OFFERTE DI LAVORO MIGLIORI DEL WEB | La disoccupazione ingegna

  12. Pingback: LE MIE CANZONI DA INVIO CANZONI CURRICULUM | La disoccupazione ingegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...