5 thoughts on “ANCHE LORO CI AMANO…MA NESSUNO LO DICE

  1. Nonostante la culla del XXI secolo che ci accoglie le forme di discriminazione nei confronti delle donne sono ancora tante, molto più brutte ed insopportabili quelle subdole, velate e latenti….ma e pur vero che la donna riesce a porre in atto atteggiamenti altrettanto ingiusti verso il genere maschile. La paura rispetto all’assunzione di responsabilità che ti legano per tutta la vita hanno un assunto di verità di base. Mio marito ha sempre temuto pur scherzosamente che con il matrimonio anch’io, come le mogli dei suoi amici, mi sarei tolta la maschera…sì, diceva proprio la maschera…Ho faticato una volta sposata a correggere quegli atteggiamenti che subentrano anche inconsapevolmente e che ti portano a spadroneggiare in casa: sono io che faccio i servizi, che pulisco…recriminando, attaccando, inacidendosi…il passo è breve. Almeno quando si ha la fortuna di avere accanto un uomo che è prima di tutto un essere umano..beh la donna ha il dovere di difenderlo e di limitare quei suoi atteggiamenti che noi donne sappiamo conosciamo, pur non ammettendo. E’ da qui che dobbiamo partire se vogliamo farci rispettare, abbattere stereotipi. Insieme, noi singoli, coppia, famiglia e gruppi sociali saremo più forti e maturi per sconfiggere quei comportamenti ed attegggiamenti meschini e regretti che macchiano ancor la nostra società.

  2. Se uno si pone da una o dall’altra parte della barricata a priori, giustficando o facendo finta di non vedere, è nel torto
    è solo stupido pensare che nel 2013 ci siano ancora queste barricate
    basterebe solo un po più di amore, verso noi stessi in primis

  3. L’amore è Libertà perciò chiunque la violi intaccando fisicamente o psicologicamente il proprio compagno/a, fratello/sorella, madre/padre, figlio/a, commette un crimine inaccettabile. Sento spesso nei convegni, nei seminari ed in tutti i luoghi in cui si discute di violenza una concentrazione, frutto delle storie che la cronaca televisiva ci rimanda, a favore delle donne e contro gli uomini maltrattanti. Mi chiedo, non sono forse uomini partoriti ed educati anche da donne?dove sono quelle donne quando il braccio dei loro figli viene armato per sopprimere quella che dovrebbe rappresentare il loro soggetto d’amore?quando si sentono soli ed in preda ad un panico feroce per paura di perdere la relazione che non sono stati in grado di costruire e portare avanti?dov’è chi doveva insegnare loro cos’è l’affettività?……..a me sembra che come al solito si cerchi un capro espiatorio per nascondere irresponsabilmente le mancanze che il genere umano tutto crea quando dimentica di avere un ruolo importante per le generazioni future.

  4. Pingback: ANCHE LORO CI AMANO #2 | La disoccupazione ingegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...