GLI SCRITTORI DI CITTA’ DEL VATICANO SONO PARENTI DI FLASH

NEWS_98796

Ultimo giorno di matrimonio per Papa Benedetto XVI e lo stato del Vaticano, qualcuno suppone che sia stata una separazione giudiziale, altri consensuale, altri di comune accordo ma lo stato del Vaticano era più daccordo..insomma, una separazione a livelli mondiali che ha coinvolto tutto il mondo. Ma se qualcuno ha dei dubbi su quale sia stata la motivazione che ha spinto Benny a ritirarsi in clausura, a solo 10 giorni dalle dimissioni, ecco a voi che escono i libri:

  1. LA SCELTA DI BENEDETTO
  2. Benedetto XVI LA RINUNCIA

Questi libri sono definiti “instant book” (libri pensati e scritti in tempi record). I libri, sopracitati, provano a spiegare quello che portato Benedetto a questa decisione. In 11 giorni (anche meno, calcolando tempi di stampa e distribuzione) cosa vuoi capire? già una donna ci mette in media 5 anni per decidere se separasi o meno, (un uomo ci mette 30 anni e non lo fa, salvo causa di forze maggiori) e a distanza di anni ancora non si spiega la scelta, un essere umano ci mette un anno per scrivere un libro (a meno che non sia Camilleri o Zafon) figurati capire e scrivere la scelta di un Papa.
Li avevate già pronti? Pensando “non si sa mai se un Papa si dimette, abbiamo già i libri pronti. Il Papa aveva avvertito di nascosto le stamperie Vaticane? Capisco che siete eredi degli scribi e degli amanuensi e che il “copia e incolla” è una tecnica che va di moda, ma scrivere, pubblicare, stampare, tradurre e distribuirlo in tutto il mondo nel giro di 10 giorni, mi fa pensare che lo Stato del Vaticano fà miracoli!!!

PS: SPERANDO IN UN MIRACOLO, IN BOCCA AL LUPO PER DOMANI E DOPODOMANI AI CONCORSISTI DI PROFUMO!!!! forza Leggiero!!!!

Annunci

9 thoughts on “GLI SCRITTORI DI CITTA’ DEL VATICANO SONO PARENTI DI FLASH

  1. Io ho pieno rispetto per la dura e sicuramente sofferta decisione del nostro PAPA Benedetto 16°
    Lui stesso ha già spiegato, dal canto mio c’è comprensione ed ammirazione per tale coraggio.
    Sicuramente nei tempi che corriamo è difficile già per noi, immagino per Lui seguire così tanti impegni tanti viaggi

    avere a che fare con gente troppo spesso più attaccata alla poltrona, ai soldi ai propri interessi materiali che spirituali.
    sono cose che anche e soprattutto queste debilitano una volontà se pur molto forte ma già debole nel fisico,!

    Prima di una decisione simile ha certamente ascoltato quanto percepisce dal Signore , e dal suo più profondo animo!

    Ciao un abbraccio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...