LA DONNA IN APPUNTAMENTIS

come-vestirsi-al-primo-appuntamento

Se San valentino fosse tutto l’anno, la Perugina non fallirebbe mai e io peserei due quintali. Per chi lo feteggia, per chi non lo festeggia, per chi gli manca la materia prima per quelle che “sono single per scelta” di chi non si sa….io a prescindere della mia situazione sentimentale da 28anni il 14 febbraio mi compro cioccolata a go go e mi faccio un regalo. Ma, per tutte quelle che stasera si faranno fighe per andare a mangiare fuori, ecco a voi il secpndo capitolo de “la donna in…”:

LA DONNA IN APPUNTAMENTIS!!!!

Il primo appuntamento è come un debutto alla “Scala” di Milano: dopo settimane di prova, sms e corteggiamenti vari, quando lui ti chiede di uscire, si entra realmente in scena.
Ma come in ogni spettacolo teatrale c’è bisogno di studio e preparazione per evitare un “flop”.

Quando vengono pronunciate le parola primo appuntamento si entra nella prima di una sfilza di crisi in cui si assiste alle seguenti scene: la “donna in appuntamentis” urla come una pazza dicendo “mi ha chiesto di uscire che gli dico, come gli rispondo”.
Dopo questa crisi il mondo si blocca, sms alle amiche del cuore, riunione straordinaria… tutto si ferma, il terremoto a Roma viene rimandato. “Nicoletta ha un primo appuntamento”, il terzo nello stesso mese ma poco importa.

Fase Vestito (durata circa 3 ore) (- 8ore all’appuntamento)

La prima vera crisi incomincia con le seguenti parole: E ADESSO…COSA MI METTO??? NON HO NULLA DI ADATTO, urla la donna in appuntamentis aprendo l’armadio stracolmo di vestiti. Con le lacrime agli occhi dice guardando le amiche “VEDETE NON HO NULLA? SEMBRERO’ BRUTTISSIMA, BASTA NON CI VADO.”
Passata la crisi si continua:
“Allora devo essere provocante ma non troppo, cioè non devo sembrare nè una suora nè una che ci sta al primo appuntamento. L’abito è fondamentale, lui dall’abito capirà come andrà la serata” .
La scelta del vestito diventa la cosa principale, “la donna in appuntamentis” prova dai 10 ai 100 abbinamenti. Ogni abbinamento è approvato o disapprovato dalle amiche che danno consigli del tipo “se ti metti questa scarpa, poi hai lo smalto che si abbina al colore della borsa e della scarpa? Se non lo hai dobbiamo cambiare tutto”. Oppure   “ non ti mettere quello, lo hai messo ad un tuo primo appuntamento due mesi fa, porta sfiga!”

Parrucchiere ed estetista (durata 1 ora) (- 4 ore all’appuntamento)

Dopo 3 ore -se va bene- si va dal parrucchiere solo per la piega ma non il taglio perché “se mi vede con un taglio diverso e non gli piaccio rovinerò tutto”. Inoltre, sotto consiglio delle amiche, depilazione totale perché se è vero che il filosofo Checco Zalone dice che “NON E’ SINCERA CHI LA DA LA PRIMA SERA” è vero anche che “bisogna sempre essere pronte ad ogni evenienza” come dice Donna Moderna.

Trucco e vestizione con chiacchiere su cosa dire (- 2 ore)

Se pensate che il grosso è fatto, vi illudete! Ora manca la fase delle 6000 ipotesi.

Questa fase è introdotta così: cosa gli dico se mi dice… Esempio: “cosa gli dico se mi chiede qual è il mio film preferito”? Riunione delle amiche e risposta definitiva: “non un film romantico, neanche un horror ma qualcosa di intelligente! Andiamo su internet e scarichiamo le trame dei film intelligenti dal 2000 ad oggi”.
Questo è solo una delle innumerevoli ipotesi che vengono formulate. Vengono passati in rassegna tutti, ma proprio tutti, gli eventi personali e mondiali degli ultimi 10 anni.
Ma quando l’amica intelligente le dice: “devi essere te stessa”,  le altre scoppiano a ridere dicendole “ma allora non hai capito nulla”

30 minuti all’appuntamento

Vengono cacciate le amiche da casa e lì il panico incombe, la “donna in appuntamentis” lasciata sola e senza appoggio morale si vede brutta e decide di cambiarsi all’ultimo momento.

Ora x

Sms di lui: sono sotto casa.
Sms di lei invitato: scendo subito…
Sms di lei non inviato ma pensato: scendo subito..dopo essermi passata la piastra, lo smalto azzurro glietterato, aver provato un’altra volta la gonna, aver chiamato su skype in videoconferenza le mie amiche per gli ultimi consigli.

Ore 22,00 (più due ore all’appuntamento)

Sms di lui: ho voglia di vederti
Sms di lui non inviato ma pensato: la prossima volta esco con Marcella, almeno lei fa solo un’ ora di ritardo

Dopo 2 ore e trenta minuti lei scende, lui le dice “sei bellissima” e la “donna in appuntamentis” risponde come da copione: “sai, ho messo la prima cosa che ho trovato” e se lui è intelligente le urla “cosa diavolo hai fatto per 3 ore cazzo??” . Ma visto che lui ha uno scopo preciso le dice “mi piace quando sei così naturale

Annunci

12 thoughts on “LA DONNA IN APPUNTAMENTIS

    • glielo scriviamo in un articolo!!!! io scendo puntuale, anche prima! e solitamente, metto la prima cosa che mi capita (e si vede)..penso che sarà il mio cervello a parlare per me e non le mie tette! Infatti al mio primo appuntamento dissi al mio attuale ragazzo che aveva la faccia da serial killer..potevo essere figa o vestita da cesso..è quello che diciamo che fà la differenza.(e dire che era un serial killer ha fatto colpo!!!)m da lui mi aspetto che sia puntuale, che non stia al cellulare, che parli di qualsiasi cosa e possibilmente che faccia finta di pagare.. chiedo troppo???

  1. grande Gioacchina, con questa perla “…per chi gli manca la materia prima per quelle che “sono single per scelta” di chi non si sa…” direi che entri nelle muse di Disgrace, che notoriamente è single ma non sa per scelta di chi 😉

  2. Pingback: Love: quando nel cuore non c’è l’eco « Disgrace Kelly

  3. Ahahah….oddio! io non sono mai stata così…però sono una ritardataria cronica…della serie che sono pronta, posso uscire di casa ma…aspetta è ancora presto posso fare questa cosa. Cazzeggio, gingillo. Poi guardo l’ora: “Cazzo!E’ tardissimo.”
    Il mio ragazzo quando mi vede arrivare mi dice: “Questa cosa deve finire!” 😀

  4. Buahaha..mi regali sempre una risata! Iperbolico ma molto vero per un sacco di persone. Lo ammetto spesso ritardo, ma di cinque minuti massimo! E solitamente perchè non trovo il cellulare o le chiavi di casa o roba simile (come sono disordinata!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...