RUZZLE: IL NUOVO PASSATEMPO DEI LAVORATORI

A volte penso: ma invece di scrivere articoli sgrammaticati non mi posso far venire un idea decente e diventare milionaria…noooo mi piace lamentarmi e scrivere!!!!ruzzle

Per la serie IDEE CHE AVREI VOLUTO AVERE ecco a voi un gioco di cui nessuno sentiva la necessità ma ora tutti ne son dipendenti: RUZZLE: ovvero la versione digitale del paroliere con cui giocavo a 10 anni con mia sorella, ora a 28 continuo a giocarci ma on-line…PERCHE’ NON LE HO IO QUESTE IDEE..(perchè passo il tempo a cercare lavoro o a sgrammaticare sul blog!!)

COS’è RUZZLE: per chi non lo conoscesse Ruzzle è un’applicazione per Android o IPhone, attiva dal Marzo 2012e inventata da un gruppo di sviluppatori svedesi (altro che le Ricola!!). E’ similie ad un paroliere che ti permette di sfidare in tempo reale amici o sconosciuti, generando ilarità o atti di nervosismo incontrollabili dati dal suono che produce questo gioco. Giocabile in 30 Paesi e ha circa 10 milioni di giocatori in tutto il mondo. In giro sul web ci sono tantissimi siti che propongono trucchi e soluzioni, c’è anche un sito che ti dà le soluzioni all’istante.

Vendola ha fatto anche uno spot per le prossime elezioni: SPOT RUZZLE VENDOLA, il gioco diventerà un quiz di Gerry Scotti, inoltre c’è un sito che ti aiuta a disintossicarti da Ruzzle ANTI RUZZLE (la gente sta male…)
Il gruppo esiste perchè il gioco crea dipendenza..ma chi ci gioca?? Tutti i lavoratori. Colleghi che giocano fianco a fianco, persone che si annoiano durante i convegni, commesse, dipendenti pubblici..tutti quelli che si possono permettere il lusso di concedersi una pausa o di rubarla allo stato. Chi il lavoro lo sta cercando questi “diritti non li ha”, soprattutto avendo poco scambio sociale non ha il lusso di permettersi la conoscenza di queste fantastiche tecnologie che stanno cambiando il mondo!!! Non ci sono bastati gli uccelli che si immolano per rompere i muri ci mancava in gioco degli anni ’80 sul cellulare. Ma perchè non inventiamo una “stacchia o campana” per Android? O la strega dai mille colori per IPhone….

L’unica cosa che mi auguro è che con la diffusione di questo gioco si diffonda anche la lingua italiana..

Annunci

35 thoughts on “RUZZLE: IL NUOVO PASSATEMPO DEI LAVORATORI

  1. Pingback: Ai miei tempi si usava carta e penna! « Diario di una sBronza consapevole.

  2. le Ricola sono svizzere… occhio che ti osservo 🙂 hihih effettivamente.. il vantaggio è che dura poco.. quindi ti fermi al semaforo… e ti dici porca miseria è GIÀ verde 🙂 stranezze dell’economia il gioco è gratis.. ma gli ideatori han già guadagnato milioni… 🙂

  3. Ho amici che nascondono il telefonino sotto le pieghe della tovaglia, durante le cene in compagnia, e si perdono nel loro mondo virtuale…
    Da parte mia, continuerò a difendere, a costo della vita, il monolitico, sorpassato diritto a ritenere il telefono, esclusivamente, un telefono, e a tentare di scrivere e parlare come Dio comanda!!!!!

  4. In questi giorni sto cercando anche io di iscrivermi a Ruzzle perché vedo tanta gente (hai ragione tutti quelli che “dovrebbero” lavorare!) che raggiungono achievements.. A dire il vero sono anche invidiosa. Io manco riesco a trovarmi lavoro e magari e’ perché il mio cv non “ruzzola”?
    In ogni caso, ci sono anche i fanatici di Candy Crush Saga, e menomale che invece Farmville (dio li maledica!) e Poker sono in calo….
    Personalmente sto in trip con Logos..provalo! 🙂
    Ps. Diventiamo amiche di Facebook così giochiamo tra noi e facciamo invidia agli altri, escludendoli? Ruzzoliamo solo parole sulla disoccupazione !!

    • datemi un programmatore e cambierò il mondo!!! creiamo un DISuzzle il Ruzzle dei disoccupati, lo mettiamo on line ovviamente agggratis, e per ogni punto che ottieni ti arriva un annucio di lavoro!!!!

  5. Ne sento parlare ormai da giorni ma non ci ho ancora giocato. Credo che, a questo punto, mi tocchi scaricarlo e farci un giro. Il problema serio è che sono certo che, una volta scaricato, non riuscirò più a scaricarmelo di dosso!

  6. Interessante accostamento Ruzzle – lavoro, i prossimi slogan elettorali li posso quasi sentire: “Toglieremo l’IMU e creeremo 1 milione di posti…ehm… di account Ruzzle in più!”. Io non ci gioco a ‘sto Ruzzle …mmmh sarà per quello che il CV … 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...