CAMBIA SPACCIATORE

Roma stamattina si è svegliata con dei manifesti inusuali, qualcuno potrebbe dire: ” i soliti manifesti anticrisi” bhe! Effettivamente la crisi c’entra, ma oggi si parla di altri aumenti. La nuova ribellione romana parla degli aumenti della droga: “No agli aumenti delle droghe, noi la crisi non la paghiamo”. Oltre allo slogan molto convincente, sui manifesti ci sono 4 simboli e il relativo aumento: cocaina: 80€ al grammo, aumento del 12%, marijiuana: 12€, aumento 20%, mdma (ecstasy n. d. r.) 40€ , aumento del 25€, eroina 30€ aumento del 16%. Firmato Dipendenti indeterminati anonimi, un gioco di parole che ruota attorno alla dipendenza dal lavoro e dalle droghe. Il colonnello Giuseppe La Gala sta indagando per trovare i colpevoli di un tale gesto.

Mettere a repentaglio la propria vita sta diventando, dunque, sempre più difficile. A noi non rimane che dire “Una volta tanto la crisi miete giustamente delle vittime”.

Annunci

One thought on “CAMBIA SPACCIATORE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...