A SAPERLO…AVREI FATTO IL FRIGORISTA

I giovani hanno smesso di cercare lavoro?? Nuoooo!!! I giovani hanno comprato un dizionario per capire di che si tratta il lavoro che trovano. Mi spiego meglio. Stamattina prima di riprendere il volontariato, dopo un mese di amaca e libri, ho comprato il quotidiano di Brindisi, i titoli dicevano “più di 200 offerte di lavoro”. Gasatissima ho investito 1€. Dopo le varie notizie di rilevanza nazionale.“ Il classico Zio Michele che non passa mai di moda e il divorzio dei nuotatori” nel bel mezzo di pagine svolazzanti trovo gli annunci. Armata di penna e block per trascrivere i numeri dei miei futuri datori di lavoro, inizio a leggere:

AGENTE DI VENDITA PLURIMANDATARIO, SALES RAPPRESENTATIVE PER SKY e CONSULTANT: Sono un pò confusa prendo il dizionario dei sinonimi e contrari dei lavoratori disoccupati: paga da fame, promessa di fisso mensile, ore passate al telefono a convincere al telefono persone che risponderanno con l’aria scocciata e che anche a 95 anni rispondono “la mamma non c’è ..e lei che si occupa di queste cose, provi a richiamare quando resuscita”.

Dopo questa serie di lavoretti ecco i lavori più ricercati in Puglia : 1 ANTENNISTA, 12 FRIGORISTA, 10 TORNITORE MANUALE, 5 MONTATORE MECCANICO, 5 OPERATORI MACCHINE CNC, 4 CALDAISTA, 3 OPERATORI MACCHINE UTENSILI CNC, 8 MONTATORE MECCANICO, SVARIATI ADDETTI ALL’AGGIUSTAGGIO E RETTIFICATORI. A parte che sono tutti lavori a prevalenza maschile, sottilizzazioni a parte Sn che??? , addetto all’aggiustaggio?? Cosa essere questi lavori????

Questo dimostra che i giovani non hanno smesso di cercarlo, i giovani non hanno la formazione adatta per fare i nuovi lavori. O sono troppo qualificata o sono troppo poco qualificata,se è vero la verità sta nel mezzo…… Ecco la mia personale riforma per l’istruzione: tra i vari esami di sociologia, i vari diritti e fisica 5, 6, 7 e 7 bis  , scienze della….ecc ecc perché non inserire due esami di antennista e estetista? Così sarei un assistente sociale specializzata in massaggio plantare, o un ingegnere meccanico tornitore manuale; mentre nei licei inserire delle ore di “tecniche di convincimento per call center”, o delle ore su “come essere il raccomandato giusto nel posto giusto”, e magari ogni anno stilare il boom delle professioni del futuro. Altro che libri su libri (per altro costosi) dal titolo “qual è l’università giusta per te?” Fate dei libri chiamati ” il lavoro del futuro sarà il frigorista o il fontaniere” sottotitolo: se vuoi iperstudiare e specializzarti fallo come hobby!

La cultura ci rende liberi ma l’iperistruzione e specializzazione ci rende disoccupati.

Annunci

2 thoughts on “A SAPERLO…AVREI FATTO IL FRIGORISTA

  1. Conosco amiche che han smesso di studiare in seguito alla licenza media in quanto non amanti dello studio o impossibilitate. Io invece sono laureata dal 2004 in scienze del servizio sociale ….quindi siamo proprio una bella compagnia. Mi sono laureata con lode e tanto…..ottimismo. Dopo un anno di servizio civile in un centro socio-educativo per disabili (entusiasta…ce l’avevo fatta ) sprizzavo ancora energia. Un pò di volontariato, ma solo un pò…e non tanto perchè mi fossi già arresa, ma quanto perchè avevano paura di prendermi! E io: ma l’assicurazione (me) la pago io! E loro: non è quello il problema! E io: ma ho tanta voglia di aiutarvi…e giù di là a render buona la polpetta! Aspetti una nostra chiamata!Io ancora aspetto. Dopodichè nel giro di un’ora mi sono trovata a convincere un dottore palermitano a prendere me come assistente…in studio!Ma a noi come mansione andrebbe bene anche una ragazza con la licenza (beh detto però molto garbatamente e con lealtà, sono poche oggi le persone così!). Noo ma io faccio tutto, lavo anche a terra…!Sono stati 6 anni idilliaci, perchè ho fatto di tutto, dal lavoro prettamente manuale a quello mentale, con tanto rispetto, nonché libertà di gestione dei tempi e degli impegni.
    Poi la svolta: il bimbo, il matrimonio, le decisioni….(e sì!) e il salto ( pensavo verso l’alto ) nel buio: c’é chi è disoccupato e si ingegna e chi é occupato e si…beh come dire…siii… ingegna ugualmente, ma per non ardere nell’eterno fuoco del burn-out!Sì perchè dopo un anno a casa sono stata sorprendentemente chiamata da una coop di un paese vicino, dove avevo mandato il curriculum 4 anni prima! contentissima di entrar a far parte della schiera degli occupati!O nella gabbia?????????? Diciamo che a volte si è occupati, ma ugualmente volontari…beh dopo 7 mesi in bianco!Senza parlar delle precedenti pillolette malamente ingerite!!!!!! E in più…il non poter chiedere, perché se una ditta fallisce…!Anzi anche il rimprovero: dovrei essere contenta ad avere almeno un lavoro (così mi han detto), tanti dietro di me e bla bla bla…ma lavoro non è quando percepisci qualcosina….ma proprio ina ina?Quindi ora sono…. ingegnosamente….. furiosa!

  2. Pingback: GIOACCHINA LEADERISSIMA NEL SETTORE MIO | La disoccupazione ingegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...