CHE LIBRO MI METTO??

POSSONO SEMBRARLO, MA I LIBRI, NON SONO UN OGGETTO D’ARREDAMENTO.

 

 

Tempo di vacanze, tempo di mare, sole, spiaggie, crema solare e libri!!! Che libro mi metto? Sarò anche un pò fissata,  ma quando entro in libreria è come se andassi in un negozio di vestiti, compro dei libri che a primo acchito mi piacciono e che considero perfetti, entro in casa felicissima e  li sistemo in libreria poi?? restano li, PUFF!! accantonati tra altri libri, ogni tanto gli passo davanti, li sfoglio cercando di capire il motivo per cui sia finito nella mia borsa e poi lo rimetto al posto cercando di trovare in me la giusta motivazione per leggerlo.

La stessa scena la vedo in molte mie amiche quando comprano un vestito che piace sul momento e che poi resta in armadio a far polvere aspettando il cambio di stagione in cui verrà buttato.

Ma i libri non si buttano (almeno per me)  al massimo si regalano..e visto che leggere è diventato un lusso, visto che i costi oscillano tra i 10€ ai 20€ (se ti va bene), in tempo di crisi a parte sperare che La Repubblica metta in allegato qualche libro a soli 1€ o aspettare i SALDI LIBRESCI bisogna accontentarsi di quello che abbiamo in casa.

Oggi guardavo la mia libreria cercando disperatamente un libro da portare ad un corso di Counselor o da leggere sotto l’ombrellone non ne ho trovato uno che soddisfava le mie esigenze.Sotto l’ombrellone, si sa, ci si porta un libro leggero da leggere tra una partita di bocce ed un occhiata al bagnino, e vale la stessa regola anche un summer di Counselor, occhiate al bagnino escluse.

Libro da spiaggia per eccellenza è  la Kinsella, certo  I LOVE SHOPPING  è il mio motto ma non quello del mio conto, anzi se mai qualcuno che legge questo post conosce la Kinsella le potrebbe gentilmente dire che, visto che ha scritto tutti i tipi di I LOVE SHOPPING potrebbe fare anche quello in rosso, vista la situazione e visto che i suoi libri costano 17€. Volo, Eco e Zafon fanno il loro classico LIBROPANETTONE quindi d’estate sono fuori moda,  Camilleri è appena uscito con un nuovo giallo, ora, sarà che il governo Monti ha allungato l’età pensionabile ma sto Montalbano in pensione non va mai? :-))

Alla Kinsella o Camilleri preferisco la Oggero o Ricciardi i loro gialli sono un ottima compagnia ma visto che li ho letti tutti, opterò per AGATHA CRISTIE che ho comprato anni or sono e che sono rimasti in libreria aspettando la loro ora! Quindi i miei primi libri per l’estate saranno gialli e poi?? si accettano consigli!!!!

Voi (miei 15 lettori) quali libri mettete nella borsa del mare quest’anno??

PS LA RACCOLTA DELLE BUSTE DEL CAFFè CONTINUA, PRESTO METTERò LE FOTO!!!

Annunci

7 thoughts on “CHE LIBRO MI METTO??

  1. Beh, vista la crisi, visto il portafoglio che langue in attesa che delle banconote vadano a fargli compagnia, visto che, oltre all’osceno Fabio Volo, la civiltà umana in millenni e millenni di esistenza ha prodotto i cosiddetti “classici”, ti propongo di dare uno sguardo a quella serie che hai fatto con “Il corriere” e che ti invidio parecchio!
    Perché il libro da leggere sotto l’ombrellone, è vero, deve essere leggero e poco impegnativo, ma deve anche farti sentire il freddo della brughiera a quaranta gradi all’ombra, deve farti ballare in un salone sfarzoso e stuccato di ori in compagnia di qualche principe russo mentre il tuo “principe” ti russa accanto, deve farti ascoltare il jazz degli anni ruggenti mentre intorno a te la gente sente “Tagadà”…
    (E poi ricordati del povero Italo!)

  2. Innanzitutto, data la quantità di tempo a disposizione, sono molto più propensa a leggere classici che durante l’anno, anche se richiedono un po’ più d’impegno degli altri libri (almeno in genere).
    Adoro leggere in vacanza raccolte di racconti brevi, che al contrario dei classici sono molto facili da seguire e richiedono poco sforzo.
    Infine vado nella mia libreria, guardo l’enorme pila dei libri che mi mancano, piazzata in bella vista sulla scrivania, e il libro che mi ispira di più in quel momento lo prendo e lo finisco.
    Quest’estate poi ho scoperto che si impara moltissimo a scambiare opinioni con persone con gusti simili ai tuoi, scambiandosi idee e (perché no?) anche libri, con un notevole risparmio economico!
    Spero di essere stata utile =)
    A presto

  3. DAL 14 GIUGNO
    ogni giovedì in edicola
    A €2,80*

    TWIN STORIES

    Corriere della sera propone una serie di piccoli capolavori della letteratura inglese e americana, in italiano con testo originale a fronte. Joseph Conrad, Edgar Allan Poe, Charles Dickens, Jack London… per allenare il proprio inglese e concedersi una lettura utile oltre che piacevole.

    Buona lettura

  4. Pingback: BARATTO TRUCCHI CON LIBRI E VICEVERSA | RECENSIONI LOW COST

  5. Thanks for one’s marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you happen to be a great author.I will remember to bookmark your blog and definitely will come back sometime soon. I want to encourage one to continue your great job, have a nice afternoon!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...